Caduta dei capelli stagionale

Caduta dei capelli stagionale

La caduta stagionale dei capelli, tipica dell’autunno, è un fenomeno fisiologico legato al bioritmo naturale; i capelli cadono così come cadono le foglie per ricrescere più forti. L’importante è stimolarne la crescita e la vitalità. Se la caduta non avviene a chiazze, non è accompagnata a svuotamenti visibili ad occhio nudo e ad altri sintomi come prurito o dolore al cuoio capelluto non bisogna preoccuparsi. In caso contrario, è opportuno un check up per valutare la presenza di eventuali problematiche o chiedere il parere di un dermatologo

01.

Utilizza shampoo con tensioattivi delicati avendo l’accortezza di diluirlo prima dell’applicazione. Se i capelli sono particolarmente opachi e stopposi utilizza sempre un balsamo e applica una maschera una volta alla settimana

02.

Per contrastare la caduta e migliorare l’aspetto della chioma è consigliabile un’integrazione di vitamine (B, E e C), minerali (Zinco, Silicio e Ferro) e amminoacidi (Metionina e Cisteina)

03.

Per risultati più visibili si consiglia l’utilizzo combinato con shampoo e fiale anticaduta, ricordati di lasciare sempre in posa lo shampoo almeno 3 minuti e quando applichi le fiale massaggia a fondo il cuoio capelluto per stimolare la circolazione e l’assorbimento del prodotto